REFERENDUM POPOLARE DEL 17 APRILE PARTECIPARE E’ IMPORTANTE.

trivelle

Il MU Civitavecchia in movimento sostiene il –SI-  al referendum ed invita tutti i cittadini ad andare a votare il 17 Aprile.

Di seguito alcune considerazioni in merito:
Gli attuali fatti di cronaca sottolineano, come è oramai palese, che il connubio governo Renzi-lobby del petrolio desiderano affossare il referendum sulla proroga delle concessioni per le trivellazioni entro le 12 miglia marine.
Gli stessi partiti che l’hanno sostenuto, ora cercano di boicottarlo e le dichiarazioni non lasciano spazio a nessun dubbio.
La Debora Serracchiani (PD) 5 anni fa sosteneva che, le trivelle distruggevano l’ambiente ed erano anacronistiche.
La richiesta di accorpare il referendum alle prossime amministrative, il famoso” Election Day” non è stata poi accettata, facendo pesare sulle casse pubbliche ben 300 milioni di Euro.
Il motivo è chiaro, vogliono cercare di non far raggiungere il quorum e rendere inutile uno dei pochi strumenti che noi cittadini abbiamo a disposizione, per cercare di farci ascoltare democraticamente.
Non possiamo permettere che i combustibili fossili siano ancora in futuro promossi e sponsorizzati, quando le fonti di energia rinnovabili e pulite sono oramai diventate  una realtà sempre più sostenuta dai paesi industrialmente ed economicamente avanzati.
Il rischio poi di un disastro ambientale lungo le coste del nostro paese, in un mare piccolo come il Mediterraneo, sarebbe catastrofico e porterebbe oltretutto conseguenze terribili, al già decadente turismo di questo paese.
Andiamo a votare quindi il 17 Aprile  e come sosteneva il vecchio leitmotiv del M5S … facciamo passaparola :-)
MU Civitavecchia in Movimento.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*