No al forno crematorio, sì alla democrazia diretta

Il Meetup Civitavecchia in Movimento si è sempre dichiarato contrario alla realizzazione di qualsiasi forno crematorio e a favore delle consultazioni popolari senza quorum e della democrazia dal basso, per questo sosterrà con determinazione la raccolta delle firme per indire in tempi rapidi un referendum sul tema.

I referendum propositivi o abrogativi senza quorum sono infatti un punto programmatico fondamentale del movimento nella sua interezza e di fronte al pericolo di veder sorgere a breve un’ulteriore grande fonte di inquinamento riteniamo sia importante ascoltare il parere dei cittadini. Ci aspettiamo di conseguenza una risposta concreta da parte dell’amministrazione, volta a facilitare l’esercizio del voto da parte dei cittadini senza nascondersi dietro cavilli burocratici o perdite di tempo.

Un argomento delicato come questo merita particolare coinvolgimento, noi siamo fiduciosi che la partecipazione sarà massiccia e che la città dimostrerà per l’ennesima volta, così come è avvenuto per l’ossidatore termico,  di non voler scambiare la propria salute con niente al mondo, che si tratti di posti di lavoro o presunte contingenze di bilancio: una presa di coscienza che alcuni rappresentanti nelle istituzioni sembrano aver improvvisamente dimenticato.  

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*