Archivi mensili: novembre 2015

Cementificazione, la delibera scricchiola sullo stadio Fattori

Dopo il nostro intervento in cui esprimevamo contrarietà al progetto di cementificazione selvaggia legata al fondo immobiliare, abbiamo comunque assistito all’approvazione in consiglio comunale della delibera che ha approvato il piano in questione. Immediatamente dopo la seduta del consiglio sono però arrivate le dimissioni del delegato allo sport Massimiliano Parla per motivi, a detta del diretto interessato, esclusivamente politici. Essendo ... Continua a leggere »

Cartelle pazze ticket sanitari.

Riceviamo dal nostro portavoce Devid Porrello, consigliere del M5S Lazio, e pubblichiamo: In questi giorni ci hanno contattato molti cittadini raggiunti da un avviso bonario di pagamento dalla Regione Lazio per presunti ticket sanitari evasi. L’azione di recupero messa in campo ha certo un fondamento ma nel contempo ad alcuni cittadini sono state richieste somme non dovute. Invito chi pensa ... Continua a leggere »

Delibera interventi urbanistici.

Proponiamo all’attenzione dei cittadini e a chi di dovere gli interventi urbanistici previsti che abbiamo estratto dalla delibera di giunta già approvata e che verrà sottoposta alla approvazione del consiglio comunale di domani. Come già anticipato in un nostro precedente comunicato, troviamo molti elementi di criticità in alcuni di questi interventi che meriterebbero maggiori riflessioni. Siamo seriamente preoccupati per l’impatto ... Continua a leggere »

Superstrada Civitavecchia-Orte, basta ingerenze

E’ di questi giorni lo scontro nato tra una piccola fazione di conosciuti ex politici ambientalisti ed ex assessori del centrosinistra entrati in contrasto con alcuni rappresentanti delle istituzioni sul completamento della Civitavecchia-Orte. Come Civitavecchia in Movimento desideriamo manifestare la nostra posizione in merito, ritenendo assurde le considerazioni sollevate attorno al NO a prescindere per la costruzione di questa importante opera, che fermo restando il rispetto dell’ambiente e ... Continua a leggere »

Basta cemento, chiediamo il rispetto del programma M5S.

La miopia della politica partitica, spesso in affari con lobby di finanzieri e costruttori, ha permesso il proliferare di centri commerciali e quartieri residenziali finalizzati a ingrossare il portafogli di qualcuno, piuttosto che soddisfare le esigenze urbanistiche per una città a misura d’uomo. Queste scelte nel panorama nazionale hanno piegato la micro impresa e l’artigianato, colonne portanti per lo sviluppo ... Continua a leggere »